Galatrona

Ottenuto da uve Merlot in purezza, il Galatrona è uno dei vini dell’azienda che ha ottenuto negli anni maggiori riconoscimenti. Caratterizzato da una grande struttura gustativa e da un’ampia varietà aromatica, il Galatrona è il fiore all’occhiello della produzione vinicola di Petrolo.

Denominazione
Val d’Arno di Sopra DOC – Vigna Galatrona, merlot – Integralmente prodotto e imbottigliato all’origine

Prima annata di vendemmia
1994

Uvaggio
Merlot 100%

Produzione
max. 20.000 bottiglie

Produzione


Viticoltura 

Dal 2004 abbiamo abbandonato l’agricoltura tradizionale a favore di pratiche naturali e sostenibili: nessuna irrigazione o concimazione, inerbimento integrale con pacciamatura e abolizione di pesticidi di sintesi. Dall’annata 2016 Petrolo ha ottenuto la certificazione di agricoltura biologica anche nella conduzione dei vigneti (l’olio di Petrolo è biologico già dagli anni ‘90). Per favorire l’ equilibrio naturale in vigna la gestione del verde viene eseguita manualmente con interventi mirati. Potature spinte e diradamenti sono pressoché assenti nelle piante più mature, già in equilibrio. Una gestione straordinaria del verde si rivela oggi necessaria solamente nelle annate più difficili.

Vinificazione

Raccolta manuale in cassette e selezione degli acini su tavolo di cernita. Vinificazione naturale con lieviti autoctoni in vasche di cemento. Rimontaggi manuali frequenti ma delicati. La macerazione delle bucce si prolunga oltre i 15 giorni.

Maturazione

Fermentazione malo-lattica spontanea in legno. Maturazione in barriquedi rovere francese, per un terzo nuove, per circa 18 mes. Batonnage costanti delle fecce fini per i primi 6 mesi.

Stile

Vino intenso ed elegante, di grande struttura e complessità con acidità, frutto e tannini in un piacevole equilibrio. Un grande vino, al di là della varietà delle uve dal quale è composto, deve essere espressione del suo territorio. Oltre ad essere essenzialmente buono, che sia a suo modo un classico.

Vigneti


La vigna

Galatrona è un cru di Merlot proveniente dal vigneto Galatrona, piantato in varie fasi nel corso degli anni ‘90 con cloni bordolesi di bassa vigoria nella località chiamata Feriale per un’ estensione di circa 10 Ha e per un totale di quasi 50.000 piante allevate a cordone speronato.

Il terreno

Terreno di medio impasto ricco di argilla con galestro, alberese e arenaria. Altitudine 300 m slm. Esposizione sudest. Si trova ai confini sud orientali dei Monti del Chianti, nella DOC Val d’Arno di Sopra. L’argilla aiuta a mantenere l’ umidità del terreno, di cui il merlot ha più bisogno durante i caldi e asciutti mesi estivi. La combinazione di argilla e sassi è tra i fattori che permettono al vigneto Galatrona di produrre un vino elegante e molto strutturato anche nelle annate considerate minori.

Scarica qui le schede delle varie annate Riconoscimenti
Iscriviti alla newsletter per ricevere tutte le novità della nostra cantina